Sotalol



< Sostanze chimiche, pax5, incl. diff. in caso di screening pos.
Sottopopolazioni linfocitarie CD3/CD4/CD8 >

Sotalol

Indicazione
Monitoraggio della terapia / valutazione dell’intossicazione
Materiale / Quantità
siero senza gel / 200 µl
centrifugare e separare
Preparazione del paziente
Prelievo sanguigno prima della successiva assunzione del farmaco (tasso residuo).
Raccomandazione: si consiglia di dosare la concentrazione del farmaco allo steady-state. Per questo motivo il farmaco va misurato, attendendo almeno 4-5 emivite dopo ogni adattamento di posologia (modifica della dose, variazione dei farmaci associati).
Prelievo dei campioni
Se possibile non utilizzare sistemi di prelievo sanguigno con gel separatore. Separare il siero dopo la centrifugazione.
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 1 Giorno
Frigorifero (5-8 °C): 7 Giorni
Congelato (-20 °C): 3 Mesi
Metodo
HPLC-MS/MS
Max. coefficiente di variazione
2.5 %
Unità
ng/ml
Valore di riferimento
500 - 4000
Frequenza
Giornaliera (durante gli orari di apertura)
Nota
Emivita: 7-18 h.
Analisi fuori dal campo di accreditamento.
Interpretazione
Il sotalolo è un betabloccante non selettivo idrofilo e inoltre un antiaritmico di classe III. Gli effetti si basano sull'antagonismo nei confronti dei beta-recettori adrenergici e sul prolungamento della fase terminale del potenziale d'azione / della ripolarizzazione.
Tariffa
140.00 TP
RI-Code
SOTA
Ultima modifica
02.08.2018

< Sostanze chimiche, pax5, incl. diff. in caso di screening pos.
Sottopopolazioni linfocitarie CD3/CD4/CD8 >