ASCA Saccharomyces cerevisiae



< ASAT (GOT)
ASCA Saccharomyces cerevisiae IgA >

ASCA Saccharomyces cerevisiae

Indicazione
Differenziazione tra morbo di Crohn e colite ulcerosa.
Parametri d'analisi
ASCA Saccharomyces cerevisiae IgA, ASCA Saccharomyces cerevisiae IgG
Materiale / Quantità
siero / 290 µl

Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 1 Giorno
Frigorifero (5-8 °C): 2 Giorni
Congelato (-20 °C): 12 Mesi
Metodo / Produttore
FEIA Fluorometric Enzyme Immunocapture Assay / Phadia (ThermoFisher Scientific)
Valore di riferimento
Analyse
Valore di riferimento
Unità
ASCA Saccharomyces cerevisiae IgG  
< 7 
U/ml 
ASCA Saccharomyces cerevisiae IgA 
< 7 
U/ml 
Frequenza
Giornaliera (durante gli orari di apertura)
Nota
In presenza di ASCA+ o ASCG+ e ANCA neg. la sensibilità per il morbo di Crohn è solo all'incirca del 55%.
Interpretazione
La combinazione ASCA (IgA o IgG) pos. / P-ANCA atip. neg. indica il morbo di Crohn.
La combinazione ASCA (IgA e IgG) neg. / P-ANCA atip. pos. indica una colite ulcerosa.
La positività ASCA con morbo di Crohn è associata a un maggior rischio di necessità di un trattamento chirurgico precoce.
Tariffa
87.00 TP, 87.00 TP
RI-Code
SCAK
Ultima modifica
28.07.2020

< ASAT (GOT)
ASCA Saccharomyces cerevisiae IgA >