Molibdeno



< MOG (glicoproteina oligodendrocita mielinica) IgG
Molibdeno sanguigno >

Molibdeno

Sinonimo
Mo
Indicazione
Valutazione dell'apporto di molibdeno, ovvero del rispettivo carico.

Materiale / Quantità
siero / 300 µl
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 7 Giorni
Frigorifero (5-8 °C): 14 Giorni
Congelato (-20 °C): 12 Mesi
Metodo
ICP/MS Inductively coupled plasma mass spectrometry
Max. coefficiente di variazione
5.9 %
Unità
nmol/l
Valore di riferimento
Valore di riferimento
Unità
2.8 - 8.9
nmol/l
Frequenza
Giornaliera (durante gli orari di apertura)
Nota
I pazienti devono essere informati che quest'analisi non rientra nel tariffario federale. Non vi è pertanto l'obbligo di copertura da parte della cassa malati. L’analisi viene fatturata al paziente con un prezzo equivalente.
Interpretazione
Il molibdeno è un oligoelemento essenziale per la vita. La carenza di molibdeno è molto rara, poiché di solito viene assorbito in quantità sufficienti con la normale alimentazione. La carenza di molibdeno può manifestarsi nei pazienti sottoposti a lunga dieta parenterale senza integrazione di molibdeno e nelle malattie infiammatorie intestinali con assorbimento ridotto dell'oligoelemento.
A differenza di altri metalli pesanti, il molibdeno ha una tossicità relativamente bassa. È inoltre possibile osservare dei valori elevati nei portatori di protesi poiché, oltre ad altri metalli pesanti (ad es. cromo e cobalto), possono essere rilasciate grandi quantità di molibdeno.
Tariffa
105.00 TP
RI-Code
MO
Ultima modifica
18.03.2021

< MOG (glicoproteina oligodendrocita mielinica) IgG
Molibdeno sanguigno >