Levomepromazina



< Levistico, f275
LH >

Levomepromazina

Sinonimo
Nozinan
Indicazione
Monitoraggio della terapia/valutazione dell’intossicazione.
Materiale / Quantità
siero senza gel / 200 µl
centrifugare e separare
Preparazione del paziente
Prelievo sanguigno prima della successiva assunzione del farmaco (tasso residuo).
Raccomandazione: si consiglia di dosare la concentrazione del farmaco allo steady-state. Per questo motivo il farmaco va misurato, attendendo almeno 4-5 emivite dopo ogni adattamento di posologia (modifica della dose, variazione dei farmaci associati).

Durante il trattamento terapeutico con i farmaci elencati qui di seguito, è possibile rilevare tassi ematici falsamente diminuiti: claritromicina, rifampicina.
Prelievo dei campioni
Se possibile non utilizzare sistemi di prelievo sanguigno con gel separatore. Separare il siero dopo la centrifugazione.
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 1 Giorno
Frigorifero (5-8 °C): 7 Giorni
Congelato (-20 °C): 3 Mesi
Metodo
HPLC-MS/MS
Max. coefficiente di variazione
4.3 %
Unità
ng/ml
Valore di riferimento
30 - 160
Frequenza
Giornaliera (durante gli orari di apertura)
Nota
Emivita: 16-78 h.
Interpretazione
Il seguente citocromo (CYP) è uno dei più importanti enzimi coinvolti nel metabolismo: CYP3A.
Se l’attività di un enzima CYP (monoossigenasi) viene ridotta o aumentata da una mutazione genetica o dall'azione di un inibitore o di un induttore, si avrà un incremento o un calo della concentrazione del farmaco nella circolazione sanguigna. Ne potrà conseguire un potenziamento dell’effetto del farmaco fino all’intlleranza o all’intossicazione oppure una riduzione dell’effetto del farmaco fino al fallimento della terapia.
La levomepromazina induce il seguente citocromo: CYP2D6.
Il programma mediQ (www.mediq.ch) di Brugg mette a disposizione un ulteriore metodo per l’interpretazione dei dati relativi ai calcoli della concentrazione dei farmaci. Per maggiori dettagli si prega di consultare il modulo d’ordine dei farmaci o il sito www.risch.ch, rubrica Analitica speciale.
Le analisi dei pazienti trattati con l'antibiotico claritromicina, possono fornire falsi valori elevati.

Le analisi dei pazienti trattati con l'antibiotico rifampicina, possono fornire falsi valori bassi.
Letteratura
Autori: Hiemke C, Baumann P, Bergemann N, et al
Titolo: Consensus Guidelines for Therapeutic Drug Monitoring in Neuropsychopharmacology: Update 2017
pubblicazione: Pharmacopsychiatry 2018; 51: 9–62
Web link: https://www.thieme-connect.de/products/ejournals/pdf/10.1055[...]0043-116492.pdf
Tariffa
140.00 TP
RI-Code
LEVOM
Ultima modifica
29.04.2020

< Levistico, f275
LH >