Legionella pneumophila (PCR)



< LDL ossidato
Legionella pneumophila IgG >

Legionella pneumophila (PCR)

Sinonimo
Malattia del legionario, legionellosi, febbre di Pontiac.
Indicazione
Forme polmonari gravi o lievi, simili all'influenza.
Materiale / Quantità
Sputo, secreto bronchiale, BAL, urina primo getto, urina del mattino, liquido pleurico, biopsia
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 1 Giorno
Frigorifero (5-8 °C): 7 Giorni
Metodo / Produttore
PCR / Seegene
Frequenza
3x settimana
Nota
Il metodo più frequente e più conveniente in assoluto è la messa in evidenza dell'antigene della legionella nell'urina che ha una maggiore sensibilità ma una specificità limitata (registra solo il sierogruppo 1). Come gold standard vale come sempre la coltura selettiva per legionella, che consente di identificare con precisione le specie di legionella che ha causato l'infezione.
La legionella è tra gli agenti patogeni soggetti a obbligo di dichiarazione. Notificheremo un risultato positivo all'UFSP/medico cantonale (dichiarazione di laboratorio).
Indagine su legionella spp. (PCR), previo accordo con il laboratorio.
Altri test
In caso di accertamenti riguardanti malattie respiratorie, raccomandiamo un esame delle infezioni respiratorie (PCR Multiplex). I panel sono più convenienti delle singole prove.
Letteratura
Autori: Robert Koch Institut
Titolo: Legionellose, Ratgeber für Ärzte
Web link: http://www.rki.de/DE/Content/Infekt/EpidBull/Merkblaetter/Ra[...]gionellose.html
Tariffa
133.00 TP
RI-Code
LEGPNP
Ultima modifica
30.06.2020

< LDL ossidato
Legionella pneumophila IgG >