Inibina B



< Influenza A/B (PCR)
Insulina >

Inibina B

Indicazione
Donne: accertamento della funzione residua dell’ovaio nell’ambito di una terapia di fertilità, marcatore tumorale per tumori delle cellule della granulosa dell’ovaio.
Uomini: marcatore della funzione delle cellule del Sertoli, ulteriore diagnosi in caso di disturbi della secrezione FSH.
Materiale / Quantità
siero / 500 µl
Logistica dei campioni
Inviare surgelato.
Stabilità
Frigorifero (5-8 °C): 2 Giorni
Congelato (-20 °C): 3 Mesi
Metodo / Produttore
ELISA Enzyme-Linked ImmunoSorbent Assay / Beckman
Unità
ng/l
Valore di riferimento
Genere
Età
Valore di riferimento
Unità
 
0 - 16 Jahre 
Il giorno del dosaggio dell’inibina dovrebbe essere standardizzato al 3°-5° giorno del ciclo.
I valori normali dipendono dallo stadio della pubertà, secondo Tanner (modificato da Anderson, JCEM 1997;82:3976-81)
Stadi secondo Tanner, valori normali (ng/l):
I 35 - 182
II 62 - 338
III 78 - 323
IV 67 - 304
V 120 - 400
In uno studio condotto da Raivio T (Pediatr Res 1999; 46:496-500) si riportano livelli di inibina B fra 62 e 28 ng/l in bambini con criptoorchidismo (n=131). I bambini sotto i due anni presentavano valori più alti, i tre pazienti con criptoorchidismo di 2-8 anni di età avevano valori fra 70 e 90 ng/l.
 
ng/l 
>= 16 Jahre 
120 - 400 
ng/l 
>= 16 Jahre 
Premenopausa :
1-2 g. di ciclo: 15 - 70 ng/l
3-5 g. di ciclo: 45 - 120 ng/l
Fase tardo follicolare: 30 - 90 ng/l
Ovulazione: 80 - 200 ng/l
Fase luteale: < 50 ng/l
Postmenopausa: < 10 ng/l 
ng/l 
Frequenza / Lab. esterno
1x settimana / 49 (D-ML-13347-01-01)
Interpretazione
Come marcatore tumorale, l’inibina possiede elevata sensibilità (> 98 %) e specificità per tumori delle cellule della granulosa che si presentano presso donne in postmenopausa che sono state sottoposte a ovariectomia bilaterale.
Negli uomini, l’inibina indica validamente il grado del danneggiamento dell’epitelio nucleante successivo alla radiazione del testicolo e rappresenta un fattore prognostico per il successivo ristabilimento della spermatogenesi.
La determinazione combinata di FHS, LH e inibina B porta a una stima della funzione del testicolo chiaramente migliore rispetto alle singole determinazioni di FSH e LH.
Altri test
FSH, LH
Letteratura
Autori: Yetim A, Yetim Ç, Baş F, Erol OB, Çığ G, Uçar A, Darendeliler F.
Titolo: Anti-Müllerian Hormone and Inhibin-A, but not Inhibin-B or Insulin-Like Peptide-3, may be Used as Surrogates in the Diagnosis of Polycystic Ovary Syndrome in Adolescents: Preliminary Results.
pubblicazione: J Clin Res Pediatr Endocrinol. 2016 Sep
Web link: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5096492/
Tariffa
68.00 TP
RI-Code
INB
Ultima modifica
06.07.2018

< Influenza A/B (PCR)
Insulina >