HDV: epatite D



< HCV: RNA carico virale
HDV: RNA carico virale >

HDV: epatite D

Sinonimo
Hepatitis D Virus (HDV), Anti-Delta-IgG.
Indicazione
Indicato solo in presenza di epatite B acuta o cronica.
Il virus HDV è infettivo solo in presenza del virus dell'epatite B.
Materiale / Quantità
siero / 270 µl
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 1 Giorno
Frigorifero (5-8 °C): 7 Giorni
Congelato (-20 °C): 12 Mesi
Metodo / Produttore
CLIA ChemiLuminescent ImmunoAssay / Diasorin
Unità
Valore di riferimento
negativo
Frequenza
2x settimana
Interpretazione
Un'infezione da HDV può verificarsi come coinfezione in caso di contemporanea infezione da HBV oppure come superinfezione in caso di infezione HBV già in atto.
Si riscontra una coinfezione da HDV nel 5% circa dei pazienti con epatite B cronica.
Una vaccinazione contro l'epatite B protegge anche da un'infezione da HDV.
Letteratura
Autori: Doerr HW, Gerlich WH
Titolo: Medizinische Virologie
pubblicazione: Stuttgart, Thieme, 2. Aufl. 2010
Tariffa
29.00 TP
RI-Code
HDV
Ultima modifica
01.09.2020

< HCV: RNA carico virale
HDV: RNA carico virale >