GLDH



< Girasole, w204
Gliadina >

GLDH

Indicazione
Diagnosi e analisi della gravità di un danno a carico del parenchima epatico, diagnosi differenziale delle patologie epatiche.
Materiale / Quantità
siero / 1000 µl
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 7 Giorni
Frigorifero (5-8 °C): 4 Giorni
Congelato (-20 °C): 6 Settimane
Metodo
Turbidimetria (misurazione fotometrica della torbidità)
Unità
U/l
Valore di riferimento
Genere
Età
Valore di riferimento
Unità
 
0 - 30 Tage 
< 9.8 
U/l 
>= 30 Tage 
< 6.4 
U/l 
>= 30 Tage 
< 4.8 
U/l 
Frequenza / Lab. esterno
1x settimana / 57 (D-ML-13439-01-00)
Nota
L'emivita della GLDH è pari a circa 16-18 ore.
Interpretazione
Il GLDH è un enzima specifico del fegato che aumenta in caso di numerose patologie a carico del parenchima epatico. La sola sensibilità diagnostica per il GLDH è molto ridotta. Il quoziente (AST+ALT)/GLDH può migliorare la diagnosi differenziale:
Quoziente < 20: ittero ostruttivo, cirrosi biliare, fegato con metastasi, ipossia epatica acuta
Quoziente 20-50: attacco acuto di epatopatie croniche, colestasi epatica
Quoziente > 50: epatite virale acuta, epatite alcolica acuta
Letteratura
Autori: Schomaker S, Warner R, Bock J, Johnson K, Potter D, Van Winkle J, Aubrecht J.
Titolo: Assessment of emerging biomarkers of liver injury in human subjects.
pubblicazione: Toxicol Sci. 2013 Apr;132(2):276-83.
Web link: http://toxsci.oxfordjournals.org/content/132/2/276.full.pdf+[...]6.full.pdf+html
Tariffa
15.90 TP
RI-Code
GLDH
Ultima modifica
06.07.2018

< Girasole, w204
Gliadina >