FGF23 Fibroblast growth factor 23



< Ferro
Fibrillarina Ac >

FGF23 Fibroblast growth factor 23

Indicazione
Diagnosi differenziale dell'ipofosfatemia.
Materiale / Quantità
plasma EDTA congelato / 400 µl
Logistica dei campioni
A temperatura ambiente, la FGF23 è instabile. Il plasma dovrebbe essere congelato e arrivare in laboratorio ancora congelato.
Centrifugare immediatamente e separare. Congelare subito (-20 °C). In caso di più analisi sul materiale congelato, suddividere il campione in 3 porzioni da > 1 ml da congelare.
Stabilità
Frigorifero (5-8 °C): 8 ore
Congelato (-20 °C): 12 Mesi
Metodo / Produttore
CLIA ChemiLuminescent ImmunoAssay / Diasorin
Unità
pg/ml
Valore di riferimento
Valore di riferimento
Unità
23.2 - 95.4
pg/ml
Frequenza
1x settimana
Nota
Valori elevati di FGF-23 si riscontrano anche nell'osteomalacia indotta da tumore, presumibilmente riconducibili a una sovraespressione da parte del tessuto tumorale.
Anche nei pazienti con insufficienza renale terminale si riscontrano valori elevati, che presentano una buona correlazione con la clearance della creatinina.
Letteratura
Autori: Lanske B, Razzaque MS.
Titolo: Molecular interactions of FGF23 and PTH in phosphate regulation.
pubblicazione: Kidney Int. 2014 Dec
Web link: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4246422/pdf/nih[...]nihms622311.pdf
Tariffa
87.00 TP
RI-Code
FGF23
Ultima modifica
16.10.2019

< Ferro
Fibrillarina Ac >