Epstein Barr Virus early Antigen IgG



< Epstein Barr Virus (PCR)
Epstein Barr Virus EBNA-1 IgG >

Epstein Barr Virus early Antigen IgG

Sinonimo
EBV; mononucleosi infettiva; morbo di Pfeiffer; febbre ghiandolare di Pfeiffer.
Indicazione
Mononucleosi infettiva, morbo di Pfeiffer, febbre, angina, linfociti atipici nel quadro ematico.
Materiale / Quantità
siero / 300 µl
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 1 Giorno
Frigorifero (5-8 °C): 7 Giorni
Congelato (-20 °C): 12 Mesi
Metodo / Produttore
BA Bead Array / Biorad
Unità
Index
Valore di riferimento
< 1
Frequenza
Giornaliera (durante gli orari di apertura)
Nota
L'EBV viene determinato in combinazione con VCA IgG, VCA EBV-EA IgG, EBNA IgG, anticorpi eterofili anti EBV e VCA IgM. Vengono fatturati solo EBV VCA IgG, VCA IgM ed EBNA IgG.
Interpretazione
L'antigene precoce indica un'infezione precoce ma può essere anche il segno di una riattivazione.
Il risultato viene interpretato insieme alle analisi VCA-IgG, VCA-IgM ed EBNA.
Altri test
EBV-PCR
RI-Code
EBVEA
Ultima modifica
10.07.2018

< Epstein Barr Virus (PCR)
Epstein Barr Virus EBNA-1 IgG >