Cortisolo dopo la somministrazione di Synacthen



< Cortisolo dopo la somministrazione di desametasone
Cortisolo libero, urinario >

Cortisolo dopo la somministrazione di Synacthen

Indicazione
Per accertare un sospetto di insufficienza surrenale primaria o secondaria.
Materiale / Quantità
siero / 120 µl
Prelievo dei campioni
Esecuzione: Primo prelievo la mattina alle ore 8:00 per il valore basale (cortisolo o 17-idrossiprogesterone), poi iniezione endovenosa di 250 µg di Synacthen. Nuovi prelievi sanguigni dopo 30, 60 e 90 minuti (il valore a 60 minuti è il più importante!).
Logistica dei campioni
Per le donne il test va eseguito nella fase follicolare.
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 24 ore
Frigorifero (5-8 °C): 4 Giorni
Congelato (-20 °C): 12 Mesi. Congelare solo singolarmente.
Metodo / Produttore
ECLIA Electro-Chemiluminescence ImmunoAssay / Roche
Max. coefficiente di variazione
5.6 %
Variazione biologica
15.2 %
Unità
nmol/l
Valore di riferimento
Il livello di cortisolo dovrebbe innalzarsi a > 550 nmol/l dopo 30 o 60 min con il test da 250 µg e a > 500 nmol/ll dopo esattamente 30 min con il test da 1 µg.
Frequenza
Giornaliera (durante gli orari di apertura)
Interpretazione
Nel test da 250 mg il cortisolo dopo 30' o dopo 60' dovrebbe essere >550 nmol/L, nel test da 1 mg dovrebbe aumentare a >500 nmol/L dopo esattamente 30'.
Altri test
ACTH
Letteratura
Autori: Mirjam Christ-Crain, Ursula Schild, Beat Müller
Titolo: Sinnvolle Anwendung
pubblicazione: Schweiz Med Forum 2004;4:1113–1119
Web link: http://www.medicalforum.ch/docs/smf/archiv/de/2004/2004-44/2[...]2004-44-383.pdf
Tariffa
19.30 TP
RI-Code
CORS
Ultima modifica
24.02.2021

< Cortisolo dopo la somministrazione di desametasone
Cortisolo libero, urinario >