Elettroforesi della CK



< Elettroforesi dell'amilasi
Elettroforesi della fosfatasi alcalina (isoenzimi) >

Elettroforesi della CK

Indicazione
Differenziazione di un livello della CK complessivamente elevato.
Parametri d'analisi
CK-BB, CK, Macro-CK-I, CK-MB, CK-MM
Materiale / Quantità
siero / 1000 µl

Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 1 Giorno
Frigorifero (5-8 °C): 7 Giorni
Congelato (-20 °C): 12 Mesi
Metodo
Elettroforesi
Valore di riferimento
Analyse
Genere
Età
Valore di riferimento
Unità
CK 
 
0 - 5 Giorni
< 700 
U/l 
  
 
0 - 6 Mesi
< 300 
U/l 
  
W
0 - 17 anni
< 230 
U/l 
  
M
0 - 17 anni
< 270 
U/l 
  
M
>= 17 annio
50 - 200 
U/l 
  
W
>= 17 annio
38 - 160 
U/l 
CK-BB 
 
0 - 3 
CK-MB 
 
< 4 
CK-MM 
 
90 - 100 
Frequenza / Lab. esterno
1x settimana / 135 (STS 0639)
Nota
Viene determinata anche l'attività complessiva della CK.
Interpretazione
L'isoenzima CK MM è specifico della muscolatura scheletrica e il suo livello aumenta in caso di malattie alla muscolatura scheletrica e di pesanti sforzi fisici.
Il livello dell'isoenzima CK BB aumenta anche in caso di patologie maligne, sindromi mieloproliferative, malattie neurologiche.
La macro-CK di tipo 1 è normale e non indica la presenza di malattie.
La macro-CK di tipo 2 si riscontra nelle patologie gravi e nei tumori.
Tariffa
2.50 TP, 31.00 TP
RI-Code
CKIS
Ultima modifica
21.08.2020

< Elettroforesi dell'amilasi
Elettroforesi della fosfatasi alcalina (isoenzimi) >