CK totale



< Citrullina urinaria
CK-MB (massa) >

CK totale

Sinonimo
Creatinchinasi
Indicazione
Diagnosi e analisi del decorso di malattie del muscolo cardiaco e della muscolatura scheletrica, terapia di controllo in caso di infarto al miocardio.
Materiale / Quantità
siero / 100 µl
Mat. alternativo
Li-eparina
Prelievo dei campioni
Il siero deve essere privo di emolisi.
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 2 Giorni
Frigorifero (5-8 °C): 7 Giorni
Congelato (-20 °C): 4 Settimane
Metodo / Produttore
UV-Test / Roche
Max. coefficiente di variazione
3.3 %
Variazione biologica
22.8 %
Unità
U/l
Valore di riferimento
Genere
Valore di riferimento
Unità
26 - 192 
U/l 
39 - 308 
U/l 
Frequenza
Giornaliera (durante gli orari di apertura)
Nota
L'attività complessiva delle CK è composta da sottounità di diversa origine: le CK-MM si trovano principalmente nella muscolatura scheletrica (in pazienti sani rappresenta la componente principale delle CK sieriche), le CK-MB prevalentemente nel muscolo cardiaco e le CK-BB prevalentemente nel cervello. In seguito a un danno acuto della muscolatura, si registrano valori di CK patologici circa nel 50% dei pazienti dopo 4-5 ore che rientrano nei valori di riferimento dopo 8-24 ore (emivita pari a circa 10 ore).
Interpretazione
La forza di reazione del CK è molto diversa e varia da persona a persona. Si riscontra un aumento dei valori in presenza di: infarto miocardico acuto, miocardite, distrofia muscolare progressiva, miosite, dermatomiosite, politrauma, sindrome da schiacciamento, post-operatorio, intossicazione da alcol, grave tensione fisica, necrosi muscolare, crampi, ipotiroidismo.
Letteratura
Autori: Al-Ansari A, Clarke C, Kallarackal G.
Titolo: Proximal muscle weakness and elevated creatinine kinase.
pubblicazione: Rheumatology (Oxford). 2006
Web link: https://academic.oup.com/rheumatology/article/45/5/594/17886[...]?searchresult=1
Tariffa
2.50 TP
RI-Code
CK
Ultima modifica
08.09.2021

< Citrullina urinaria
CK-MB (massa) >