Androstenedione



< Androstenediolo-glucuronide
Aneto, f277 >

Androstenedione

Indicazione
Cortico-surrenaloma, sindrome androgenitale, irsutismo adrenogenitale, virilizzazione.
Materiale / Quantità
siero congelato / 225 µl
Mat. alternativo
siero
Stabilità
Frigorifero (5-8 °C): 24 ore
Congelato (-20 °C): 2 Mesi
Metodo / Produttore
CLIA ChemiLuminescent ImmunoAssay / Siemens
Max. coefficiente di variazione
17.8 %
Variazione biologica
15.8 %
Unità
nmol/l
Valore di riferimento
Genere
Valore di riferimento
Unità
1.0 - 11.5 
nmol/l 
2.1 - 10.8 
nmol/l 
Frequenza
3x settimana
Interpretazione
L'androstenedione aumenta in caso di: irsutismo e virilizzazione della donna, ovaio policistico, cortico-surrelanoma (ACC) con produzione di androgeni, iperplasia surrenalica congenita, sindrome androgenitale, sindrome di Cushing centrale.
L'androstenedione si riduce in caso di: insufficienza surrenalica, insufficienza ovarica, post-menopausa, anemia falciforme, terapia con corticosteroidi, terapia con clomifene.
Letteratura
Autori: Jain R, Dutta D, Shivaprasad K, Maisnam I, Ghosh S, Mukhopadhyay S, Chowdhury S.
Titolo: Acromegaly presenting as hirsuitism: Uncommon sinister aetiology of a common clinical sign.
pubblicazione: Indian J Endocrinol Metab. 2012
Web link: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23565405
Tariffa
30.00 TP
RI-Code
AND
Ultima modifica
30.04.2021

< Androstenediolo-glucuronide
Aneto, f277 >