Acetone urinario



< Acetato di argento, c637
Acetosa minore, w18 >

Acetone urinario

Indicazione
Analisi della chetosi, diagnosi dell’intossicazione, chetoacidosi non chiara.
Materiale / Quantità
urina spontanea / 10000 µl
Logistica dei campioni
Per il trasporto, usare un sistema ermetico.
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 1 Giorno
Frigorifero (5-8 °C): 7 Giorni
Congelato (-20 °C): 3 Mesi
Metodo
GC-MS Gascromatografia-Spettrometria di massa
Unità
mg/l
Valore di riferimento
VMT intox. acetone: 80 mg/l
VMT intox. isopropanol: 50 mg/l
Frequenza / Lab. esterno
1x settimana / 57 (D-ML-13439-01-00)
Interpretazione
La chetosi nell’urina aumenta in caso di: chetoacidosi diabetica, digiuno prolungato, abuso di alcol.
Letteratura
Autori: Pezzagno G, Imbriani M, Ghittori S, Capodaglio E, Huang J.
Titolo: Urinary elimination of acetone in experimental and occupational exposure.
pubblicazione: Scand J Work Environ Health. 1986 Dec;12(6):603-8.
Web link: http://www.sjweh.fi/show_abstract.php?abstract_id=2096
Tariffa
60.00 TP
RI-Code
ACETU
Ultima modifica
24.11.2020

< Acetato di argento, c637
Acetosa minore, w18 >